Author Archives: Auto Traveller

Differenze tra gomme estive e gomme 4 stagioni

tires-1372268-mLa scelta dello pneumatico giusto è importante per avere la massima tenuta di strada, per una durata ottimale e per ridurre al minimo i consumi di carburante mentre si guida. Con l’avvicinarsi della bella stagione è normale iniziare a pensare ad un “cambio gomme”, togliendo quelle invernali e montando degli pneumatici adatti alle giornate calde di luglio ed agosto. La scelta può cadere fra due opzioni: pneumatici 4 stagioni o pneumatici estivi. Che differenza c’è e quale scegliere?

I primi sono degli pneumatici a metà strada tra quelli estivi e quelli invernali. Sono consigliati esclusivamente a chi usa poco la macchina e riesce a far durare un “treno” di pneumatici anche quattro o cinque anni. Possono essere di solito una combinazione tra mescola invernale e disegno di battistrada estivo, oppure al contrario una combinazione tra mescola estiva e disegno di battistrada invernale, dunque più aggressivo. Sono gomme ideali per chi usa la macchina in maniera particolare nei periodi caldi dell’anno oppure vive in zone in cui, anche in inverno, le temperature difficilmente scendono molto.

I secondi, anche sono chiamati “estivi”, possono essere usati in ogni momento dell’anno a patto che il codice di carico e velocità sia non inferiore a quello indicato sul libretto. Attenzione però che la mescola di questi pneumatici si indurisce con il freddo, dunque nei mesi invernali la tenuta di strada e i consumi potrebbero risentirne molto. E’ consigliato consultare sempre i test dei pneumatici estivi per una scelta oculata.

Tenendo in mente queste differenze si può fare una scelta migliore da un punto di vista degli pneumatici e curare al massimo la propria vettura, i consumi e l’ambiente.

Come attrezzare la macchina per le neo mamme

Diventare mamma è un evento meraviglioso al quale molte donne aspirano. Dal momento in cui si ha un pargolo di cui doversi prendere cura ci sono tante cose che cambiano nella vita della neo-mamma, a cominciare dalle abitudini fino alle priorità: prima della propria persona viene sempre il bambino. Le cose cambiano anche dal punto di vista dell’auto, poiché la quattro ruote deve essere attrezzata per poter trasportare il bambino in tutta sicurezza. La sicurezza stradale è proprio l’aspetto più importante, sul quale non bisogna transigere: ogni anno in Italia periscono in incidenti stradali oltre 4.000 persone, di cui oltre 80 bambini. Sono numeri spaventosi ma che possono essere ridotti semplicemente con più attenzione.

Tra le attrezzature da non farsi mai mancare in macchina ci sono sicuramente i seggiolini per auto. Di vario genere a seconda del peso e dell’età del bambino, possono essere facilmente installati in auto, sia sul sedile passeggero che sui sedili dietro, sono in grado di accomodare bambini di ogni età (anche fino a 12 anni) e farli viaggiare in sicurezza. Read More …

La scelta del gommista: convenienza e risparmio

gommeLa sostituzione delle gomme costituisce una spesa non indifferente che pesa sul bilancio a carico dell’automobilista. Specialmente se si abita o ci si trova a percorrere abitualmente zone caratterizzate da escursioni climatiche piuttosto rilevanti tra la stagione estiva e quella invernale, la manutenzione dei quattro pneumaticidiventa ancora più urgente.

Affidabilità online

Non deve perciò stupire che negli ultimi anni si registra una nuova tendenza nella scelta del gommista: ci si reca sempre meno da quello sotto casa e si predilige invece laricerca mirata attraverso internet. Da un lato si desidera risparmiare, dall’altro si vuole ottenere la massima qualità. Ciò oggi diventa possibile anche grazie ai nuovi portali specializzati nella vendita di gomme online che permettono agli acquirenti di scambiarsi feedback e recensioni.

Come funziona?

Supponiamo di voler cercare un gommista a Milano: naturalmente ne esistono centinaia. Accedendo a un sito come Cambio Gomme si può ottenere una rapidapanoramica delle offerte più adatte al nostro caso. Per prima cosa si inseriscono le dimensioni dei nostri pneumatici – larghezzaaltezza e cerchio si ricavano dal libretto – oppure si seleziona direttamente il modello della nostra auto o moto, e il sistema ricaverà dal database le misure giuste.

Otterremo così un elenco di modelli di gomme compatibili con il nostro veicolo. Per ciascuno sono indicati anche i dettagli sulle classi di efficienza energetica, di aderenza sul bagnato e del rumore in base alle nuove norme europee. Le prime due variano da A (in verdemassima) a G (in rossominima) mentre l’ultima è espressa in decibel.

Aggiungendo infine al carrello il prodotto che vogliamo acquistare, possiamo procedere con la localizzazione del gommista in base alla città, nel nostro esempio Milano. Anche in questo caso non compare un’unica opzione bensì numerose alternative, ciascuna con un dettaglio sul costo di montaggio ed equilibratura. Bastaprendere l’appuntamento direttamente sul sito e abbiamo risolto.